GIORNALE DI BRESCIA - Il Transfer più grande del mondo?
       
 

Lo consegna tra 15 giorni la Buffoli.

Acquistato da un'impresa bresciana. In Germania una macchina per Renault. L'azienda ha chiuso il 2011
a 13 milioni e per il 2012 ha commesse per 25 mln.

BRESCIA Una provincia fortemente mani-fatturiera come quella bresciana, che occupa posizioni di leadership nel mondo, tiene il pri-mato solo se punta su qualità e innovazione. Le imprese ne sono consapevoli ed in questi mesi hanno ripreso ad investire. Il segnale arriva dalla Buffoli Transfer di Brescia, azienda fon-data nel 1958 da Mario Buffoli, oggi guidata dai figli Francesco ed Edoardo e specializzata nella produzione di macchine transfer. La società ha chiuso il 2011 con un fatturato di 13 milioni di euro (stabile sul 2010), ma nei mesi scorsi ha acquisito ordini per oltre 25 milioni di euro.
Nei prossimi giorni dall'azienda di via Stretta in città partiranno i tir con destinazione un'azienda bresciana leader mondiale nello stampaggio e nella lavorazione di componenti in ottone ed alluminio: trasporteranno la macchina transfer a tavola rotante più grande mai realizzata al mondo....

342 Kb