RIVISTA DI MECCANICA OGGI - Vetrina EMO 2003
       
 


di Eric Vince

I Trans-Bar sono in grado di finire anche quei pezzi che i torni non possono completare dal lato della ripresa o trasversalmente.
Una tipologia di macchine che alla produttività e flessibilità combinano velocità di riconfigurazione, precisione di lavorazione e costanza nel mantenimento delle quote.
Il Trans-Bar 55+ è la versione universale flessibile destinata alle aziende di subfornitura che ricercano macchine più flessibili e produttive dei torni plurimandrino a CN, e in grado di finire quei pezzi che questi ultimi non possono completare.
Il processo di lavorazione da barra statica mediante utensili che ruotano intorno al pezzo procura vantaggi non indifferenti, a livello di precisione degli allineamenti e dell’ortogonalità tra le operazioni, nel rispetto dei costi e dei tempi di lavorazione, garantendo perfetta concentricità fra diametri interni ed esterni realizzati simultaneamente nella medesima stazione. In pochi secondi è possibile operare contemporaneamente su tutti i lati di un pezzo, davanti, dietro, trasversalmente, lato interno ed esterno, per lavorare con precisione particolari complessi, destinati ai più svariati settori, quali quello automobilistico, medicale, oleodinamico, idraulico…
L’imponente gamma di accessori adottabili permette di lavorare lotti di qualche migliaio di pezzi, poiché riconfigurare la macchina richiede da 30 a 60-90 minuti. Grazie ad un sistema avanzato di tool monitoring integrato nel CNC è possibile programmare turni di lavoro non presidiati con mantenimento costante delle quote e rispetto delle tolleranze, senza cedimenti degli utensili.
Il CNC Buffoli è a multiprocessore. Garantito cinque anni, è stato sviluppato e progettato per controllare simultaneamente fino a 128 assi. Controlla ogni motore 4.000 volte al secondo e tutti gli assi con campionature di 0,25 millisecondi. La programmazione intuitiva è basata sulla compilazione di parametri in tabelle e menu guidati a finestre (MS Windows). E’ inoltre possibile l’autoapprendimento delle quote di lavorazione.
Su richiesta è possibile installare software assai avanzati di controllo dell’utensile e di autodiagnostica
.


132 Kb